Ca’ degli Oppi, pulizie dai rifiuti. Le piazzole della 434 le più sporche

Una cinquantina di volontari, capitanati dal capogruppo degli alpini Stefano Vertuan e dal sindaco Pierluigi Giaretta, hanno ripulito, domenica 6 giugno, dai rifiuti abbandonati il territorio della frazione di Ca’ degli Oppi. Il ritrovo è stato alla baita degli alpini che hanno coordinato le operazioni e formato le squadre che hanno passato al setaccio piazzole di sosta, piazzali, banchine delle strade più esterne, terrapieni sotto i cavalcavia e carreggiate. I rifiuti raccolti sono stati conferiti all’isola ecologica. «La maggiori problematiche di abbandono dei rifiuti sono lungo la Transpolesana e nei piazzali contermini», dice l’assessore di Ca’ degli Oppi, Luca Faustini, «segno che chi abbandona i rifiuti e sporca la nostra frazione non è residente ma si tratta di persone di passaggio dalle principali strade di grande scorrimento». «Per questo lodo i miei concittadini che si sforzano nel rispettare le regole di convivenza civile», conclude Faustini, «andando a togliere le immondizie abbandonate da maleducati, per tenere pulito e decoroso l’ambiente in cui vivono».

Z.M. (L’Arena)

Link all’articolo

Rispondi

News correlate